La mia prima volta.

C’è silenzio intorno, la luce è spenta e il cielo si è oscurato, è cupo di pioggia. I tuoni lo oscurano anche di più, sono ancora lontani. Non mi preoccupo di nulla, il mio corpo rimane rilassato e allungato sul divano, gli occhi chiusi. Per la prima volta mi sembra di stare bene da sola. Potrei passarci la vita così, semplicemente facendo le cose che amo fare. Il mio corpo si sta ritarando. Tutte quelle paranoie sul peso, sull’aspetto, sono evaporate. Sento di vivere nuovamente in un corpo mio amico. Mi godo i sorrisi degli altri come fossero sole sul mio corpo. Sembra che anche gli altri si accorgano del mio corpo e del mio starci bene, oggi io e uno sconosciuto ci siamo scontrati in metropolitana e, ancora camminando, ci siamo voltati a guardarci e ci siamo sorrisi. Mi sto resettando, mi muovo, dormo e mangio e penso. Mi viene voglia di ballare, non c’è nessuno in casa. Mi viene voglia di uscire e starmene al sole e non mi importa di chi mi vedrà, di come mi vedrà. Ci sono io, nella cartolina di questa estate passata in solitudine, sdraiata su un prato, su una spiaggia, su una panchina, da qualsiasi parte. Ci sono io che sorrido beata alla vita. Ai cambiamenti. A me stessa.IMG-20160728-WA0021

Annunci

2 thoughts on “La mia prima volta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...